Unifarco-crema-multiox-farmacisti-preparatori-recensioni-opinioni-inci-liposomi-vitamina-c

Farmacisti preparatori – crema multiox liposomi attivi e vitamina C – recensione e inci

Crema multiox liposomi e vitamina C unifarco – caratteristiche

Cos’è – Unifarco propone la crema multiox ai liposomi attivi e vitamina C come trattamento viso per prevenire l’invecchiamento cutaneo e contrastare i primi segni del tempo. che promette di prevenire l’invecchiamento cutaneo, contrastando il photoaging (l’invecchiamento foto indotto) attraverso l’azione antiossidante e anti radicali liberi dei suoi attivi, e grazie anche alla presenza di filtri solari.
Cosa promette – questa crema si propone di riempire le prime rughe e contrastare lo stress ossidativo e l’invecchiamento fotoindotto.
Descrizione – È una crema dalla consistenza molto simile a un gel, estremamente leggera, dal colore leggermente ambrato.
Notare che la confezione varia per ogni rivenditore, in quanto UNIFARCO è la rete dei Farmacisti Preparatori che permette di rietichettare i loro prodotti col nome della farmacia rivenditrice.
Prezzo / quantità – vasetto da 50 ml, prezzo 18 euro.

Unifarco-crema-multiox-farmacisti-preparatori-recensioni-opinioni-inci-liposomi-vitamina-c

valutazione

💛 Sufficiente – se piace, il prodotto è funzionale e non c’è motivo di sospenderne l’uso. Tuttavia per alcune caratteristiche della formulazione (vedere analisi inci) ne sconsiglio l’uso reiterato: al termine del vasetto si può trovare di meglio.

a chi lo consiglio?

La formulazione della crema Multiox ai liposomi attivi e vitamina C dei Farmacisti Preparatori UNIFARCO si adatta bene alle pelli grasse e oleose, che abbiano superato i 20 anni. Totalmente inadatta a pelli normali o secche.

dove si compra?

Nelle farmacie e parafarmacie che distribuiscono i prodotti UNIFARCO.

recensione d’uso

Unifarco-crema-multiox-farmacisti-preparatori-recensioni-opinioni-inci-liposomi-vitamina-c

Ho trovato questa crema davvero tanto, troppo leggera per essere un trattamento antietà, fine per cui l’idratazione della pelle è indispensabile.
Nonostante la mia pelle grassa, sentivo il viso costantemente disidratato, troppo asciutto.
Non ho riscontrato particolari miglioramenti nè a livello di tono nè di comoattezza cutanea, ciò probabilmente è anche dovuto alla pessima gradevolezza d’uso del prodotto. Dona una leggerissima luminosità ed emollienza al momento dell’applicazione.

analisi inci – ingredients list

  • Bioecocompatibile? No, contiene ingredienti di sintesi potenzialmente inquinanti e non dermoaffini.
  • Certificato ecobio? No.
  • Vegan? Contiene glicerina e sale sodico dell’acido ialuronico che potrebbero essere di origine animale, chiedere al produttore,
  • Halal? Non è certificato idoneo per consumatori di fede islamica.

Inci Crema Multiox UNIFARCO: Aqua, glycerin, sorbitan stearate, butylene glycol, ethylhexyl methoxycinnamate, niacinamide, propylheptyl caprylate, dimethicone, aluminum starch octenylsuccinate, arginine, butyl methoxydibenzoylmethane, caprylyl methycone, ascorbyl palmitate, ascorbyl tetraisopalmitate, betaglucan, dimethylmethoxy chromanol, sodium hyaluronate, tocotrienols, caprylyl glycol, carbomer, cyclopentasiloxane, disodium EDTA, helianthus annuus seed oil, isohexadecane, lecithin, mica, parfum, PEG/PPG-18/18 dimethicone, phenoxyethanol, polysorbate 80, potassium cetyl phosphate, sodium acrylate/sodium acryloyldimethyl taurate copolymer, sodium dehydroacetate, sodium phytate, sodium polyacrylate, sucrose cocoate, tocopherol, trideceth-6, triethoxycaprylylsilane, C.I. 77491, C.I. 77891.

Spezziamo una lancia a favore della crema Multiox UNIFARCO: contiene attivi strepitosi in buone quantità, tra cui niacinamide ottima sia sulle pelli impure che come antiage, arginina, esteri da acido ascorbico (vitamina C), betaglucano, acido ialuronico (sale sodico) e tocotrienoli (derivato della vitamina E).

Senza tornare sul discorso delle creme con protezione solare utilizzate tutti i giorni, inverno compreso (qui l’articolo in merito, in cui spiego perchè è meglio di NO), in questo caso ciò che mi ha lasciata davvero attonita sono i filtri solari scelti: oltre a spalmarci sul viso dei filtri solari senza essere in situazione di reale utilità, si tratta anche di due filtri non fotostabili. L’OCM (ethylhexyl methoxycinnamate) destabilizza infatti l’avobenzone (butyl methoxydibenzoylmethane), rendendo inefficace la loro potezione ed esponendo la pelle ad un più elevato rischio di formazione di radicali liberi.

Buono il sistema conservante (fenossietanolo), molto meno il chelante, disodium EDTA, che solubilizza i metalli pesanti inquinando acque e fauna marina, compresi i pesci che finiscono sulle nostre tavole.

Dorothy 🌸

Newsletter-iloveremunni

RESTA AGGIORNATO!


Iscriviti alla Newsletter e ricevi i nuovi post di Dorothy Danielle sulla tua mail

La tua privacy è protetta e al sicuro. NO spam.
Cincischiando-valutazione-analisi-inci-cosmetici

7 pensieri su “Farmacisti preparatori – crema multiox liposomi attivi e vitamina C – recensione e inci

  1. Maria Iannaccone says:

    Ciao Dorothy! La Niacinamide tanto in alto aveva catturato anche la mia attenzione… interessante la destinazione d’uso per una pelle grassa. Non trovi che gli anti-age siano sempre formulati da risultare più adatti per pelli da normali a secche? Intendo dire con varie sostanze grasse… o forse è la mia pelle, ad essere troppo grassa…

    • Dorothy says:

      Ciao Maria, dipende da cosa intendi per prodotto antiage, personalmente trovo che ci sia una vasta gamma di prodotti oil free con attivi antiossidanti, pro collagene e rigeneranti.
      Per le creme, inevitabilmente si tendono a fare prodotti per pelli mature considerando che con gli anni la pelle tende a seccarsi.
      Dorothy

      • Maria Iannaccone says:

        Ciao Dorothy puoi farmi qualche nome? Intendevo dire che quando su una crema ho trovato scritto anti-age, insieme agli attivi, ho sempre trovato delle basi grasse (olii, burri…). Io temo un po’ i grassi nelle creme quindi ne cerco una anti age (ho 39 anni), ma che non sia particolarmente grassa… che non abbia la glicerina o il burro di karité in seconda posizione ( al massimo olio di vinaccioli ). Esiste oppure mi faccio un film mentale?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *