Bottega Verde – stick solare 50+ pelli sensibili – opinione e inci

image

Lo stick protettivo per pelli sensibili e delicate a protezione molto alta (spf 50+), che quest’anno Bottega Verde ha proposto come novità, si presenta in astuccio bianco contentente 5 ml di prodotto.
Promette di essere waterproof e di avere una protezione UVA conforme alle norme europee (1/3 della protezione UVB).
Il packaging è pensato proprio per coprire aree poco estese, come nei, cicatrici, o semplicemente piccole zone come il contorno occhi o le guance.

Io l’ho usato su tutto il viso durante le esposizioni più prolungate, specialmente quando mi è capitato di stare sotto il sole nelle ore meno indicate, e altre volte abbinato (su contorno occhi, naso e labbra) alla crema solare color carota fitocose, perfetta per coprire i rossori della mia pelle chiara, ma con un spf 25 troppo basso per farmi sentire davvero protetta quando non ero ancora abbronzata.

Lo stick non risulta cremoso poichè è davvero poco grasso, completamente inodore, invisibile e trasparente. Una volta steso sul viso si nota una leggerissima lucidità, ma passandovi la mano si percepisce distintamente uno strato scivoloso e molto diffondibile, che rende questo stick sfumabile e confortevole anche per le pelli secche.
L’ho apprezzato moltissimo anche io che ho la pelle grassa, perchè non dà sensazioni di pesantezza e unto sul viso, essendo sostanzialmente sintetico e formulato per essere tollerato anche da pelli molto delicate.

Lo promuovo sia come protezione solare efficace ma invisibile sia come resistenza all’acqua, infatti non mi sono mai arrossata nè tantomeno bruciata quando l’ho usato, anche se bisogna evitare i bagni troppo prolungati perchè i prodotti water resistant di solito non reggono le nuotate o le ore in ammollo (per ora la protezione più resistente all’acqua che abbia mai provato è l’ spf 30 per bambini della linea ambre solaire garnier ).

La totale trasparenza di questo stick è possibile grazie all’uso di titanium dioxide nano, filtro fisico a cui è affidata la base protettiva del prodotto: come vi dicevo nel post sugli inci delle creme solari, il titanium dioxide da nanotecnologia è talmente fine da essere invisibile ad occhio nudo, ma ugualmente efficace sotto il sole rispetto alla sua versione bianca e coprente.

Dall’inci si desume che questo è davvero un prodotto senza fronzoli, adatto allo scopo che si prefigge e pensato per ridurre al minimo i rischi di allergia: promosso a pieni voti!
Nella base necessaria a fare lo stick, del tutto stabile sotto il sole perchè privo di grassi vegetali rancescibili in alte posizioni, si trovano immediatamente i filtri solari: biossido di titanio da nanotecnologia rivestito (in fondo troviamo infatti alumina), filti UVB e UVA vperfettamente fotostabili e segnalo con gioia la presenza di Tinosorb S! Verso il fondo troviamo anche del silicone per la resa waterproof e, in piccole quantità, vitamina C e vitamina E.
Sottolineo e vi invito a rallegrarvi per la totale assenza di profumo, condizione essenziale e ottimale per un prodotto destinato a pelli delicate e sensibili, che scongiura così i rischi di allergie.

image

In definitiva, prodotto promosso con lode e che ricomprerei con piacere.
A prezzo pieno costa 10,99 €, ma in questo momento è possibile acquistarlo a prezzo scontato del 50% a 5,49 €.

Dorothy 🌸

Newsletter-iloveremunni

RESTA AGGIORNATO!


Iscriviti alla Newsletter e ricevi i nuovi post di Dorothy Danielle sulla tua mail

La tua privacy è protetta e al sicuro. NO spam.
Cincischiando-valutazione-analisi-inci-cosmetici

4 pensieri su “Bottega Verde – stick solare 50+ pelli sensibili – opinione e inci

    • Dorothy says:

      Ciao Roberta! No, sono due linee diverse, la leucoselect è fuori produzione, a me piaceva tanto ma già l’anno scorso non si trovava più, mentre quello che ho recensito era una novità, mi auguro che non l’abbiano già accantonato!
      Forse a casa ho ancora la scatoletta di quello stick che mi hai linkato, l’avevo usato un paio di anni fa e ne ho un buon ricordo d’uso, ma sarebbe il caso di controllare i filtri, appena rientro controllo 😉
      L’ unica cosa che mi lascia perplessa riguardo allo stick che mi hai linkato è che si tratterebbe comunque di un solare prodotto un paio di anni fa, una rimanenza insomma, e fosse una crema corpo mi fiderei ciecamente, ma essendo un solare consiglio prudenza! 😉

  1. Roberta says:

    Grazie mille! In verità so che in negozio si trova anche quello “vecchio” (leucoselect), tant’è che sul sito cercando tra i solari mi uscivano solo lui e quello per bambini (e non quello recensito da te, che caos! 😀 ).
    Andrò a vedere in negozio!
    Complimenti per il blog! 🙂

    • Dorothy says:

      Ecco qui sul sito lo stick pelli sensibili! 🙂 il leucoselect è nella sezione outlet, i negozi che lo hanno sicuramente devono smaltire le rimanenze… Quello bianco per pelli sensibili è nella sezione “fissa” e senza sconto. La linea leucoselect nel negozio in cui vado più spesso non si vede più da giugno 2014, ed è un peccato non l’abbiano mantenuta!
      Grazie a te per il complimento e per essere passata! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *