Bottega-verde-crema-dermoprotettiva-calendula-inci-opinione-recensione

Bottega Verde – crema dermoprotettiva alla calendula – recensione e inci

La crema dermoprotettiva alla calendula di Bottega Verde si propone come un rimedio agli stati irritativi superficiali della pelle, promettendo una spiccata azione lenitiva e antiarrossante dovuta al 10% di estratto di calendula contenuto nella formulazione.

Bottega-verde-calendula-crema-dermoprotettiva-10-inci-analisi-recensione-opinione
Si presenta in tubo da 100 ml (quella che vedete in foto è la confezione precedente a quella attuale), la consistenza è quella di una crema molto densa, ricca e leggermente unta, adatta quindi a spalmarsi con facilità soprattutto sul corpo, mentre sul viso rischia di risultare un po’ pesante.

il profumo, ottenuto con olio di ylang ylang, è delicato e  leggermente fiorito, e nella mia opinione anche estremamente gradevole.
Il costo di questo cosmetico disarrossante e lenitivo alla calendula ė di 15,90 euro, come riportato sul sito del produttore, ma spesso si può usufruire dei vari sconti che costantemente Bottega Verde offre e la si può acquistare almeno a metà prezzo.
Bottega-verde-calendula-crema-dermoprotettiva-opinioni-recensioni-ecobio-inci-lola

Ho avuto modo di testare le potenzialità di questa crema a lungo, dato che questa è già la terza confezione che acquisto da Bottega Verde, e non posso che constatare la sua utilità e funzionalità: applicata dopo l’uso del silk epil nelle zone più delicate (interno coscia, inguine e pancia), la crema dermoprotettiva alla calendula rende immediatamente meno vistosa la follicolite rossa che puntualmente affligge la mia pelle sensibile, e fa sparire ogni traccia di irritazione nel giro di 3 ore, mentre normalmente impiego 12-15 ore a riassorbire arrossamenti e traumi da epilazione.
Mi è capitato diverse volte di usare questa crema dopo l’esposizione al sole, per lenire arrossamenti e bruciore, notando che anche in quel caso è riuscita ad evitare pruriti e fastidi.

Trattasi in sostanza di un prodotto passpartout, dalla spiccata funzionalità e da utilizzare al bisogno, abbondando se necessario e massaggiando per facilitare l’assorbimento dei principi attivi.

Infatti, anche solo con una superficiale analisi dell’inci, la calendula non è l’unico asso nella manica che Bottega Verde ha utilizzato in questo prodotto, ma ha infilato nella formulazione un mix davvero gradevole di oli ed estratti vegetali dalle svariate proprietà:

  •  al secondo posto troviamo immediatamente il 10% di estratto di calendula, come reclamizzato sulla confezione, seguito da una cera e da un olietto sintetico che rende il prodotto di così gradevole spalmabilità, in quanto non si assorbe immediatamente e lascia l’epidermide molto liscia.
  • olio di mandorle dolci (prunus amygdalus dulcis)
  • olio di mais (zea mais)
  • olio di jojoba (simmondsia chinensis), sebosimile e protettivo
  • olio di girasole (helianthus annuus)
  • miele
  • estratto di malva (malva sylvestris), famosa per essere estremamente lenitiva
  • estratto di equiseto (equisetum arvense)
  • estratto di zanthoxylum alatum, dalle proprietà antidolorifiche e antipruriginose.
  • olio di calendula (calendula officinalis)
  • olio di ylang ylang (cananga odorata)

Molto meno entusiasmanti sono il sistema conservante utilizzato e le piccole (ma passabili) concessioni al sintetico date dalla presenza di un silicone piuttosto leggero e volatile (cyclohexasiloxane).
Per quanto riguarda i conservanti, segnalo la presenza di un cessore di formaldeide (dmdm hydantoin) e del disodium edta, al cui riguardo chi segue il mio blog ormai saprà che si tratta di un inquinante delle acque e della fauna ittica, solubilizzando i metalli pesanti.
Poco numerosi ma comunque presenti sono gli allergeni del profumo, da evitare per gli allergici e in caso di irritazioni particolarmente offensive della pelle, in quanto potrebbe risultarne sensibilizzata.

Inci-bottega-verde-crema-calendula-dermoprotettiva-10-lola-analisi-recensioni-opinioni

Alla luce del fatto che questa crema dermoprotettiva alla calendula non è un prodotto di uso quotidiano, ma un cosmetico universale da applicare in caso di necessità, a mio avviso è decisamente promossa per la sua efficacia, per la sua facile reperibilità, e per il suo buon rapporto qualità/prezzo.
Tuttavia resto dell’opinione che vada sconsigliata a chi è particolarmente sensibile alle sostanze citate e a chi non vuole compromessi in tema ecobio.

Dorothy 🌸

Newsletter-iloveremunni

RESTA AGGIORNATO!


Iscriviti alla Newsletter e ricevi i nuovi post di Dorothy Danielle sulla tua mail

La tua privacy è protetta e al sicuro. NO spam.
Cincischiando-valutazione-analisi-inci-cosmetici

2 pensieri su “Bottega Verde – crema dermoprotettiva alla calendula – recensione e inci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *