Stick-labbra-olio-mandorle-burrocacao-bottega-verde-opinione-recensione-inci

Bottega Verde – stick labbra Mandorle Dolci – opinione e inci

Stick labbra mandorle dolci Bottega Verde – caratteristiche

    • Cos’è – classico “burrocacao” nutriente per la cura delle labbra
    • Cosa promette – rende le labbra liscie e le protegge a lungo. Emolliente, nutriente, protettivo.
    • Prezzo / quantità – a prezzo pieno questo stick labbra costa 8,99 € (i prezzi sono aumentati, si), te ne consiglio l’acquisto esclusivamente con uno dei frequentissimi sconti a 3 euro.
    • Descrizione – stick di burro ceroso dal colore bianco, in confezione di plastica bianca da 5 ml. Leggera profumazione alla mandorla, con nota amarognola.

Stick-labbra-olio-mandorle-burrocacao-bottega-verde-opinione-recensione-inci

valutazione

💖 Eccellente – formulazione degna di una casa cosmetica bioecologica, prodotto funzionale e gradevole all’uso

a chi lo consiglio?

Uno stick labbra è difficile da consigliare a qualcuno nello specifico.
Questo stick alla mandorla di Bottega Verde è adatto a screpolature e secchezza gravi? Probabilmente no, in quel caso è probabilmente necessario un trattamento urto più intenso. È di sicuro in grado di prevenire agevolmente queste situazioni.
È adatto a chi ha problemi di punti neri e pelle impura? Si, perchè non contiene ingredienti eccessivamente occlusivi.

Per il resto, è uno stick che va bene in generale per tutte le classiche situazioni “inverno-freddo-proteggere le labbra-ammorbidire le labbra”.

dove si compra?

  • online qui (all’inizio della recensione ti parlavo di sconti… Ecco, in questo momento è scontato)
  • Nei monomarca Bottega Verde

recensione d’uso

Come puoi notare dalla foto del prodotto non ho fatto in tempo a tenermi aggiornata coi cambi di packaging che Bottega Verde attua con sostenuta frequenza (ci sono prodotti di cui in questi anno ho collezionato 3-4 packaging differenti senza che la formula subisse la benchè minima modifica).

Lo stick per labbra della linea Mandorle risulta essere senza dubbio tra i miei preferiti di quest’azienda toscana: ottima durata sulle labbra, considerando la formulazione naturale che troppo spesso porta altre case a proporre prodotti lucidini, poco protettivi e dalla scarsa durata.

In questo caso mi ritengo soddisfatta: la texture è cremosa, facilmente applicabile senza che sia troppo dura o troppo scivolosa. Le labbra vengono immediatamente protette e ammorbidite. Certo, per veder risolvere secchezza e screpolature lievi è necessario un uso costante e ripetuto, ma si tratta di un prodotto eccellente per prevenire i danni del freddo/vento/caldo e mantenere le labbra morbide e sane.

Una curiosità: io non uso granchè i rossetti, preferisco dare colore con una matita labbra e poi ammorbidire il tutto con un buon “burro di cacao” dermocompatibile. Ecco, a tal proprosito lo stick labbra Mandorle di Bottega Verde è quello che finora si avvicina di più alla resa (durata, morbidezza, opacità) degli stick sintetici a base di petrolati.

    • Funziona?

Assolutamente si. Nutre le labbra attenuando progressivamente le screpolature e la secchezza.

    • Cosa mi è piaciuto

Ho apprezzato il prezzo decisamente democratico e la consistenza, non perfettamente cerosa e opaca come i classici stick labbra sintetici, ma comunque non unta, cremosa e nutriente, dall’effetto molto poco lucido.

    • Cosa NON mi è piaciuto

In realtà non ho trovato alcun difetto macroscopico considerando il rapporto qualità / prezzo di questo stick labbra.

analisi inci – ingredients list

Inci-stick-labbra-mandorle-bottega-verde-burro-cacao-recensione-opinione

L’inci dello stick labbra all’olio di mandorle di Bottega Verde ci rivela una formula ecobiocompatibile, molto semplice.
Non contiene siliconi, nè petrolati, nè altri eccipienti potenzialmente dannosi o inutili per la pelle.

La base di questo burrocacao (nome improprio perchè, effettivamente, non contiene burro di cacao) è costituita da olio di jojoba, una cera liquida molto affine ai lipidi che naturalmente proteggono la nostra pelle.
La presenza di cera d’api lo rende inadatto a una clientela vegan, ma al contempo conferma la scelta di ingredienti naturali e dermoaffini.

Il butyrospermum parkii butter potrebbe farti pensare a qualcosa di… Ehm. Sgradevole da applicare sulle labbra.
Questa leggenda metropolitana girava quando io ero alle medie e i voti si esprimevano ancora in “sufficiente/buono/distinto/ottimo”.
Ossia duecento ere glaciali fa.
Ricordo che aziende come la Labello furono parecchio bistrattate da creduloni più o meno giovani. Il problema è che ancora oggi sento persone adulte ripetere questa bufala, e crederci.
Nel 2016, con internet alla portata di tutti.
Il butyrospermum parkii butter è banale burro di karitè, nulla che abbia a che fare coi maiali e le loro funzioni riproduttive.

L’olio di mandorle dolci è presente in quantità piuttosto esigua, scelta comprensibile se si considera che si tratta di un olio piuttosto pesante e unto. Ovviamente era necessario che fosse in qualche modo presente nella formula per rendere lo stick coerente con il nome della linea.

Una goccia di tocopherol, vitamina E, funziona da eccellente antiossidante del prodotto e concorre alla protezione delle labbra.

  • Bioecocompatibile? No, contiene ingredienti di sintesi potenzialmente inquinanti e non dermoaffini.
  • Certificato ecobio? No
  • Vegan? No, contiene cera d’api
  • Halal? Non è certificato idoneo per consumatori di fede islamica

Dorothy 🌸

Newsletter-iloveremunni

Cincischiando-valutazione-analisi-inci-cosmetici

6 pensieri su “Bottega Verde – stick labbra Mandorle Dolci – opinione e inci

  1. Elena says:

    Ciao ! Grazie per le tue stupende ed accurate recensioni , rendi un servizio fantastico ed io ti a-d-o-r-o . Volevo chiederti , ti é mai capitato di usare uno scrub per labbra ? Cosa ne pensi ? 😀

    • Dorothy says:

      Ciao Elena! Prima di tutto grazie, ti mando un bacione, sei dolcissima 🙂
      Credo di aver comprato una volta sola uno scrub labbra, più o meno ai tempi di Carlo Magno, e aveva un sapore talmente disgustoso che… Na-ah.
      D’inverno avrai letto che uso delle lozioni acide e quindi le passo anche sulle labbra (oddio, non che il sapore sia quello della carbonara)…
      Altrimenti piccolo trucchetto numero 2: quando ti lavi i denti, con estrema delicatezza, ci passi le setole dello spazzolino. 😉
      Molto professionale, vero?
      Il rimedio casalingo numero 3 sarebbe fare una piccola pappetta con mezzo cucchiaino di olio e mezzo di zucchero: è buona, non contiene conservanti come tutti i prodotti in commercio quindi la devi rifare ogni volta ma in compenso non mangi schifezze.
      Dorothy

  2. Maria Iannaccone says:

    Questo l’ho usato, mi piaceva non gli ingredienti e l’aroma di mandorla sulle labbra… benché non duri a lungo. L’ho trovato idratante e confortevole ma non l’ho più acquistato perché il prezzo mi sembra eccessivo in rapporto a ciò che contiene e a ciò che fa. Mi spaventa questa politica di scontistica di questa azienda. Non comprendo se mi prendono in giro quando applicano lo sconto o quando il prodotto è a prezzo pieno.

    • Dorothy says:

      È una politica di marketing decisamente fastidiosa, concordo pienamente!
      La mia opinione? Prezzi gonfiatissimi per poterli scontare vertiginosamente.
      Prendi ad esempio questo stick: prezzo pieno 8 euro, scontato 3.
      Quando viene scontato, si attiva il meccanismo “lo stick è a un costo accessibile, devo comprarlo finchè è in offerta che altrimenti poi costa troppo”.
      Se il suo prezzo normalmente fosse sempre 3 euro, le stesse persone non è detto che lo comprerebbero.
      In questo modo l’azienda, oltre a vendere di più, riesce anche a “decidere” che prodotti vendere di più, applicando gli sconti in modo strategico anche in base alle scorte di magazzino
      Dorothy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *