Peli-sul-viso-rimedi-come-eliminarli-definitivamente-depilazione-decolorare

Peli sul viso: rimedi per eliminarli definitivamente

Sono tantissime le donne che devono affrontare il problema della peluria sul viso, se non di veri e propri peli folti, scuri e socialmente imbarazzanti. Addirittura alcune stime dicono il 15%.
Non solo baffetti, come le più fortunate potrebbero pensare: peli sulle mascelle, sul mento… Un disastro!

Oggi ti parlerò delle soluzioni possibili per eliminarli più o meno definitivamente dalla tua vita: a partire dalla depilazione, passando per la decolorazione, fino a un rimedio particolare, su cui dovremmo fare un discorso più approfondito poichè si tratta di un prodotto che non tutti possono utilizzare.

Come ormai avrai intuito, questa sulla depilazione è una rubrica nella quale la mia professione che ruota intorno alla skincare si intreccia con la mia storia personale di donna con un bagaglio genetico e ormonale predisposto alla peluria.
Pelle chiara, capelli scuri, e si fa presto a intuire il contrasto.
Non mi ritrovo tra i casi peggiori, ma di sicuro so di cosa sto parlando e se ti trovi in questa situazione capisco ogni sfaccettatura del tuo disagio.

Ti dico già che non esistono rimedi naturali o “rimedi della nonna” più delicati ed efficaci contro i peli sul viso, oltre quelli che leggerai qui.
Al massimo nostra nonna usava il rasoio, ed è per questo che alcune vecchiette hanno dei peli sul viso da guinness record.
Sicuramente al nonno piace anche così, ma siamo nel XXI secolo, e oggi il mondo è vagamente più stronzo di allora.
E tante scuse per il francesismo.

Per quanto riguarda la depilazione, ossia la rimozione della peluria sul viso, hai tre possibilità:

  • Rasoio
  • Ceretta
  • Depilazione definitiva con laser o luce pulsata

Il rasoio è la scelta peggiore che tu possa fare in assoluto per QUALSIASI parte del tuo corpo. Tienilo per le emergenze e usalo sulle gambe al massimo un paio di volte all’anno quando proprio sei disperata.
Ma NON farlo MAI avvicinare al tuo viso.
La punta dei peli sarà più spessa (ti sembreranno quindi più grossi al tatto), ricresceranno tutti insieme (ti sembreranno il triplo) e dovrai depilarti tutti i giorni fino a ritrovarti con i baffi di tuo nonno. No buono.
Per carità, può essere il nuovo trend del 2020, ma per me è un NO. Enorme. Na-ah.

La ceretta.
Perfetta ovunque, superata solo dal silk epil, ma NON per i peli sul viso.
Oddio, sui baffetti magari si, con le striscioline tipo Veet o Lycia, ma su mascelle e mento è un altro NO.
Se ci hai già provato sai perchè…
Perchè li spezza, e poi piovono bestemmie in celtico nel momento in cui devono ricrescere: brufoli! La faccia che sembra un campo minato, o una grattuggia.
Ti chiederai se almeno li faccia indebolire e se dura più del rasoio: più del rasoio si, ma ti fai due settimane di pustole e no, non si indeboliscono perchè non sono stati strappati alla radice.
Puoi provare la ceretta solo se hai i peli davvero spessi, e quindi ci sono buone possibilità che il bulbo venga tirato via: a lungo termine è un buon rimedio perchè i peli saranno sempre più radi.
Se la tua peluria è sottile (di qualsiasi colore sia), lascia perdere.

Depilazione definitiva.
Un buon metodo certamente, ma con alcuni inconvenienti:
Prima della seduta i peli possono essere rimossi solo col rasoio e solo fino a qualche giorno prima.
Insomma: per diversi giorni i peli sul viso si vedranno. Prima di ogni seduta (di solito una al mese). Un disagio sopportabile, con sciarpe e makeup a nasconderlo il più possibile, per un beneficio a lungo termine.
Considera comunque che la luce pulsata è una soluzione solo virtualmente definitiva: in qualche anno (5? 10? Mai? Chissà!) è probabile che gli amici peli rispuntino, e andrà fatto un “richiamo”. Si, tipo i vaccini.
Ma sono comunque anni di tranquillità, e magari nel frattempo gli ormoni si quietano un po’.
Tenere una pinzetta a portata di mano è comunque cosa buona e giusta, anche dopo che le sedute saranno terminate, ci sarà sempre il pelo anarchico imbattibile pronto a spuntare.
Metodo consigliato? Direi di si.

  • Un’altra soluzione “alla portata di tutti” contro i peli sul viso, in alternativa alla depilazione, è la decolorazione.
    Ho già parlato della mia crema decolorante di fiducia in un’ampia review che trovi qui, in cui parlo anche di usi diversi di questo prodotto, non solo per il viso.
    Con la decolorazione non si tolgono i peli, e si riduce quindi a zero il rischio di brufoli e fastidi legati alla depilazione, ma anche con questo rimedio ci sono delle controindicazioni da tenere in considerazione:
    – un uso continuativo e frequente dei decoloranti rende i peli piú ruvidi, perchè la loro struttura è erosa dall’acqua ossigenata, che ne “mangia” il fusto in modo irregolare
    – Aumenta il rischio di macchie, ossia di ritrovarsi, dopo anni di uso frequente, con una zona leggermente più scura o più chiara (stesso rischio di corre con la ceretta, soprattutto in estate).

Non è sicuro che accada, ma si può prevenire applicando un po’ di protezione solare nelle 24 ore successive alla decolorazione o alla ceretta.

La decolorazione va benissimo per chi deve nascondere una peluria sottile e rada, mentre chi si ritrova con peli un po’ piú spessi, scuri, o folti, presenti anche in zona mascelle / basette / mento, rischia di non risolvere affatto la situazione.
I peli diventano biondi, è vero.
Ma biondo non significa invisibile.
Specie se i peli sono tanti o non sono sottilissimi.
Praticamente ti ritrovi con tante pagliuzze luminescenti, che si, meglio dei peletti scuri, ma no, non sono belle da vedere. Anzi, sottolineano il “difetto”.

Ricapitolando:
– peli mediamente folti e spessi: ceretta o depilazione definitiva con luce pulsata.
– Peli sottili: decolorazione o (se sono abbastanza scuri) depilazione definitiva con luce pulsata.

L’ultimo rimedio ai peli sul viso di cui voglio parlarti è una crema che elimina quasi definitivamente i peli non facendoli più riscescere.
Detto così sembra un miracolo, infatti un prodotto con una tale attività NON è un cosmetico, ma un farmaco.
Ovviamente, finchè la usi funziona, mentre quando la smetti torni gradualmente come prima.

Premessa doverosa: tante ragazze e tante donne non si rivolgono al medico per il problema dei peli sul viso, un po’ perchè si vergognano e un po’ perchè in molte famiglie questo disagio viene affrontato con l’odioso approccio del “benaltrismo”.
Per la serie “ci sono problemi più gravi”, “cosa vai dal medico per sta cavolata”.
Molto simpatici, considerando che l’eccesso di peli è il risultato di due fattori scatenanti medicalmente rilevanti: genetica (e qui la famiglia combatte contro i sensi di colpa) e ormoni.

Gli ormoni sono la specialità degli endocrinologi, che dopo accurati esami possono prescrivere pillole a base di estrogeni (che NON risolvono il problema se c’è anche un fattore genetico) oppure, in caso l’irsutismo non sia impurabile a patologie varie, possono darti magari proprio questa crema.
Ma basta andare anche da un dermatologo per ottenerla dopo le analisi richieste.
Sto parlando di Vaniqa, non so se ne hai mai sentito parlare.
A me è stata prescritta, dopo alcuni esami del sangue, da una dermatologa, ben più di 10 anni fa, quando ero ancora adolescente.
E sono sicura che in tutto questo tempo tante ragazze non conoscono neppure la sua esistenza!

Ecco perchè ho deciso di parlarne: perchè ESISTE questa possibilità e tu meriti di saperlo.
Ovviamente Vaniqa richiede impegno da parte tua, sia economico che di costanza, ma i risultati ci sono, si vedono e sono sotto il tuo controllo, visto che smettendo di utilizzarla, la situazione ritorna alla normalità.

Leggi qui la seconda parte dell’articolo interamente dedicata a Vaniqa: composizione, come funziona, prezzo, e modo d’uso.

Dorothy 🌸

Newsletter-iloveremunni

Cincischiando-valutazione-analisi-inci-cosmetici

12 pensieri su “Peli sul viso: rimedi per eliminarli definitivamente

  1. Turchese says:

    Buonasera,
    grazie mille per l’articolo! Personalmente utilizzo la ceretta, ma avendo la pelle sensibile, come sottolinei nell’articolo, brufoletti e pelle irritata sono dietro l’angolo!
    E per quanto riguarda il silk epil per il viso? Ho visto che Braun è uscita con il face epilator, e anche le versioni per il corpo ora hanno una testina per il viso. Qualcuna ha mai provato questo metodo? 🙂
    Ciao!

    • Martina says:

      Ciao Mi permetto di risponderti perché sì, ho provato proprio l’epilatore Braun, con la testina piccola per il viso. Guarda te lo sconsiglio, perché, esattamente come la ceretta, spezza il pelo e quindi nel giro di pochi giorni escono fuori subito mille brufoletti..e nel tempo che impiegano a scomparire..i peli sono già ricresciuti ! …

      • Dorothy says:

        Ciao Martina, grazie mille per la tua testimonianza!
        Chissà come mai, sospettavo una cosa del genere… Terribile.
        Buona serata!
        Dorothy

  2. Martina says:

    Buonasera Dorothy, 🙂
    Volevo farti ancora mille complimenti per questo tuo blog che trovo fantastico..è davvero un punto di riferimento per me. Davvero brava !
    Volevo chiederti, a proposito della peluria sul viso, se avevi mai provato o sentito parlare della crema Sinepil, che rallenta la crescita dei peli. Il suo meccanismo d’azione sta nel fatto che contiene un enzima che inibisce la formazione dell’ormone che induce la crescita del pelo, ma mi chiedo: usare una crema “ormonale”, non può essere pericoloso ( considerato che non si tratta di un farmaco prescritto dal medico)?
    Volevo chiederti inoltre cosa ne pensi dell’INCI.
    Leggendo in giro sul web, Sinepil sembra essere stata davvero efficace su moltissime ragazze !
    Grazie in anticipo se avrai modo di rispondere 🙂
    Martina

    • Dorothy says:

      Ciao Martina,
      Avevo dei campioni da qualche parte di Sinepil, ma onestamente non li ho mai usati, semplicemente perchè mi sono affidata fin da ragazza (quindi per davvero molti anni) alla crema farmacologica Vaniqa di cui ho parlato qui.
      Il claim è esattamente lo stesso, solo che Vaniqa essendo un farmaco funziona (ma ovviamente è necessario il nulla osta del medico e ricetta bianca), Sinepil certamente ha delle ottime premesse, ma sarà molto più blanda e con attivi diversi in quanto i cosmetici devono, in linea di massima, essere a prova di imbecille. 😉
      Buona serata,
      Dorothy

      Edit: dimenticavo… In questi casi, se il prodotto funziona, l’inci passa decisamente in secondo piano considerando che non ci sono alternative.

  3. Astro85 says:

    Ciao sono capitata sul tuo blog per caso cercando info su Vaniqa.Sono una delle tante (a quanto pare!) sfortunate donne che soffrono di irsutismo….sono circa 8 anni che ne soffro ed è stato un crescendo(ora ho 31 anni).La parte che mi dà più fastidio è ovviamente il viso (comprese basette,mento e collo!) perché i peli ora sono diventati neri e folti e quindi me li tiro ogni santo giorno con la pinzetta….mi sento un uomo e la cosa mi crea molte insicurezze,per esempio non lego mai i capelli in pubblico.Mi ritrovo in tutto quello che hai detto sulla ceretta (purtroppo) in quanto ho la pelle super sensibile.Ho una domanda da farti:come mai non menzioni il laser?Ti spiego,io vorrei provarlo per vedere che effetto mi fa ma sono frenata dal fatto che la mia pelle (cosa che non C entra con i peli) possa reagire arrossandosi troppo e impedendomi quindi di continuare. Non posso permettermi un centro dermatologico e andrei in un centro estetico che mi farebbe pagare 35€ a seduta sia viso che collo.Cosa ne pensi?non so neanche ogni quanto tempo dovrei farle queste sedute vista la mia ricrescita veloce (24/48 h!) In alternativa vorrei provare vaniqa magari passando prima dal dermatologo,sono curiosa di sapere che analisi ti prescrisse la tua dermatologa la prima volta prima Di darti questa crema.Sono molto demoralizzata,mi vedo come un mostro peloso….ti ringrazio se vorrai rispondere e per la tua testimonianza che mi ha aiutata in ogni caso.

    • Dorothy says:

      Ciao Astro85, benvenuta!
      Considerando che ormai nel 2016 anche la minima peluria è considerata “troppa”, le donne che si occupano dei peli sul viso sono cresciute in modo esponenziale, anche quando non c’è un discorso ormonale dietro, ma la semplice genetica della donna mediterranea. 😉

      La prima cosa che ti direi, considerando che da quello che mi racconti sembra una cosa apparsa dopo i 20 anni, è di valutare col medico se c’è qualche possibilità di intervenire a livello ormonale, ti prescrivono prima di tutto una bella lista di analisi del sangue per i dosaggi ormonali da portare poi ad un endocrinologo. Si fa tutto in ospedale, niente di impegnativo.

      Ho menzionato di striscio la luce pulsata ma nulla vieta ovviamente di includere nel ventaglio di possibilità anche il laser.
      Personalmente sto provando uno strumento IPL domiciliare su inguine, ascelle e viso, ma ne parlerò con calma più avanti visto che servono diversi mesi per una RIDUZIONE consistente del numero e spessore dei peli. Siccome non sono trattamenti definitivi, e anche a ciclo concluso vanno ripresi una o due volte all’anno, ho pensato fosse più proficuo un investimento da avere in casa.
      Non si tratta comunque di trattamenti a rischio zero e personalmente ti consiglierei comunque di informarti con una chiacchierata dal dermatologo su rischi e controindicazioni del laser, anche se poi non sei intenzionata a farlo clinicamente.

      Se ti va, fammi sapere anche solo privatamente, come procede!
      Un abbraccio per questo percorso,

      Dorothy

  4. Anna says:

    Inoltre, volevo chiederti: secondo te è efficace silk ‘n sensepil da fare a casa sul mento, pelle chiara, molti peletti neri e bianchi duri, ma anche molti sottili meno evidenti. L ho acquistato ma usato poco…
    Graxie ancora. Anna

  5. Maria Teresa says:

    Ciao, ho qualche peletto piú scuro sotto il mento e li tolgo abitualmente con la pinzetta. Tuttavia ho notato un ispessimento di questi e quindi mi chiedevo se la pinzetta fosse un metodo adatto. I peletti piú scuri sul mento sono pochi, una decina circa, gli altri sono piú chiari e sottili. Vorrei qualche consiglio, ho 17 anni e il fatto di dover passare quasi ogni giorno la pinzetta perché crescono ognuno con un ritmo loro é veramente scocciante. Grazie

  6. Rosa says:

    Ciao Dorothy,
    Grazie per i tuoi articoli, sempre utilissimi.
    Sono anch’io una fanciulla mediterranea e ho una questione imbarazzante da porti sull’argomento “peli del viso”: il naso. Non ne ho un’esagerazione, ma qualche peletto che spunta dalle narici (qualcuno biondo, qualcuno nero) c’è sempre.
    Io li tolgo tagliando in striscie piccolissime e cortissime la ceretta, ma:
    1) è difficile capire come strappare, perché la direzione della crescita va dall’interno all’esterno del naso, e… come si fa a strappare in direzione contraria, cioè dentro la cavità nasale? -.-‘
    2) ricrescono comunque molto molto in fretta.
    Avresti qualche suggerimento da darmi?
    Grazie
    Rosa

    • Dorothy says:

      Buonasera Rosa,
      I peli probabilmente ricrescono in fretta perchè strappati senza estirparne completamente il bulbo.
      Considerando che la peluria del naso è una difesa fondamentale per mucose e apparato respiratorio, contro batteri, virus, sporcizia e polveri sottili, la cosa migliore sarebbe semplicemente accorciarli con delle forbicine oppure togliere con la pinzetta giusto quelli che sporgono.
      Buon proseguimento

      Dorothy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *