Dr-alkaitis-organic-makeup-remover-review-opinione-recensione-inci

Dr. Alkaitis – Organic mascara and eye make up remover – opinione e INCI

mascara and eye makeup remover dr. Alkaitis – caratteristiche

    • Cos’è – olio struccante per occhi e labbra
    • Cosa promette – rimuove il make-up da tutto il viso senza seccare la pelle e migliora la qualità delle ciglia
    • Prezzo / quantità – circa 40 euro per 60 ml
    • Descrizione – olio di mandorle inodore e incolore in flacone di vetro verde con dosatore a pressione

Dr-alkaitis-organic-makeup-remover-review-opinione-recensione-inci

valutazione

💛 Sufficiente – Non posso certo dire che non funzioni, visto che l’olio di mandorle è da sempre uno dei miei struccanti preferiti. Il punto è che normalmente questo olio si trova a 30 euro al litro, biologico. Lo struccante per occhi e ciglia di Dr. alkaitis va invece alla bellezza di 650 euro al litro.

a chi lo consiglio?

Se hai l’abitudine di truccarti e hai bisogno di uno struccante efficace, l’olio di mandorle certamente è una scelta da tenere in considerazione per sgrossare il makeup e procedere successivamente alla pulizia con un burro detergente pregiato.

dove si compra?

– Online qui

recensione d’uso

Dr-alkaitis-organic-makeup-remover-review-opinione-recensione-inci

Recensire l’olio di mandorle è abbastanza complesso, trattandosi di un olio vegetale universalmente già noto.
Il Mascara and Eye make-up remover di Dr. alkaitis è un olio trasparente e leggero, praticamente inodore. La consistenza è effettivamente meno untuosa e più diffondibile rispetto al solito olio di mandorle, probabilmente segno di una lavorazione particolare.

Come ogni olio struccante, va utilizzato mettendone una o due pressioni su un dischetto di cotone appena inumidito, e lavorando bene il prodotto sugli occhi e tra le ciglia.
In questo modo, diventa praticamente un bifasico struccante.

Ovviamente io rivoluziono i modi d’uso e di applicazione dei cosmetici, per cui consiglio caldamente, non solo per questo ma per tutti gli struccanti, di dividere il dischetto di cotone in due ottenendone due più sottili (che assorbono e sprecano meno prodotto).
Una volta inumidito ogni dischetto e versato l’olio, è necessario tenere i due pad di cotone premuti sugli occhi chiusi per 20-30 secondi, in modo da sciogliere bene il trucco. Solo allora va bene iniziare a lavorare sulle ciglia per rimuovere anche il miglior mascara waterproof.

Indiscutibilmente bisogna ammettere che questo olio struccante rimuove benissimo tutto il makeup, senza ungere troppo (anche se ovviamente è un olio) e riuscendo ad avere la meglio anche sui prodotti a lunga durata.

    • Funziona?

Ovviamente si

    • Cosa mi è piaciuto

Il packaging è sicuramente ciò che distingue questo struccante dal resto dell’olio di mandorle in commercio.

    • Cosa NON mi è piaciuto

L’enorme bio-bufala che accompagna la vendita di prodotti così banali a prezzi spropositati. Trovo poi sconvolgente che si crei una sorta di entusiasmo irrazionale davanti a prodotti certamente biologici, ma davvero in sovrapprezzo.

analisi inci – ingredients list

Dr-alkaitis-organic-makeup-remover-review-opinione-recensione-inci
La lista inci di questo struccante dovrebbe essere la più breve del mondo: prunus amygdalus dulcis oil.
Il problema è che non sono neppure stati in grado di stampare sul flacone un INCI regolare, che nel caso dei prodotti vegetali richiede il nome della pianta in latino, mentre vengono riportati in inglese la parte di pianta utilizzata (seed / flower / leaf / bark / root) e la tipologia di ingrediente (oil / water / extract).

Sarebbe stato troppo semplice. Infatti Dr. Alkaitis si gonfia il petto con la mirabolante espressione “Made only with a special grade of Edible Virgin cold-pressed certified organic Almond Oil“.
Che roba è? Sempre olio di mandorle. Vergine, pressato a freddo, certificato biologico e commestibile.

Da ligure considero abbastanza caro l’olio extravergine d’oliva della mia terra a 15 euro al litro, figuriamoci se oso assaggiare questo che costa quaranta volte di più. Di mandorle, poi. Dottor Alkaitis, si contenga.

Potrei parlare delle mirabolanti proprietà dell’olio di mandorle, ma considerato che questo prodotto è uno struccante, e che quindi dopo la rimozione del makeup la pelle verrà massaggiata e detersa con altri prodotti, molto poco resterà di lui sul nostro viso.

  • Bioecocompatibile? Si
  • Certificato ecobio? Si
  • Vegan? Si
  • Halal? Non è certificato idoneo per consumatori di fede islamica

Dorothy 🌸

Newsletter-iloveremunni

RESTA AGGIORNATO!


Iscriviti alla Newsletter e ricevi i nuovi post di Dorothy Danielle sulla tua mail

La tua privacy è protetta e al sicuro. NO spam.
Cincischiando-valutazione-analisi-inci-cosmetici

6 pensieri su “Dr. Alkaitis – Organic mascara and eye make up remover – opinione e INCI

  1. Maria Iannaccone says:

    Buondì Dorothy, totalmente d’accordo con te. Il mio pensiero converge parola per parola con il tuo.
    Ecco perché, a volte mi vedi “critica” davanti a prodotti venduti come acqua di Lourdes. Non giudico mai dalla scatola o dal prezzo un prodotto, sarebbe da stolti fermarsi all’ apparenza. Però, mi chiedo sempre se effettivamente il contenuto e la funzionalità del prodotto valgano tutti quei soldi (non essendo io una ricca ereditiera, ma una delle moltissime persone che i soldi se li guadagnano con tanto impegno, non mi passa neanche lontanamente nel cervello l’idea di buttare il mio denaro in prodotti bufala). Forse, certe aziende dovrebbero ricordarsi che il consumatore oggi è molto più attento e sa leggere gli ingredienti 🙂
    Scusami, ma un inci così “irregolare” come può arrivare sul mercato europeo?

    • Dorothy says:

      Ciao Maria,
      I prodotti americani arrivano costantemente da noi e per fare i dovuti controlli serve personale, che dovrebbe essere tolto ad altre necessità.
      La responsabilità è del distributore e del rivenditore, che devono rietichettare i prodotti.
      Buona giornata
      Dorothy

  2. Angela says:

    Buongiorno,
    Complimenti, le tue recensioni oltre ad essere super dettagliate e professionali (e anche divertenti)sono proprio un piacere da leggere! Detto questo,l’ultima parte di questa recensione è sbagliata oppure io nn c’ho capito granché ? L’unico ingrediente non è l’olio di mandorle?

    • Dorothy says:

      Buongiorno Angela, ti ringrazio sia per i complimenti sia per avermi fatto notare il refuso.
      Devo aver mischiato articoli diversi senza accorgermene, provvedo subito a correggere.
      Grazie ancora,
      Dorothy Danielle

  3. Bianca says:

    Ciao Dorothy, sai che non avevo mai pensato di poter ottenere un bifasico semplicemente inumidendo il dischetto di cotone prima di metterci l’olio? Banale dirai… È sempre bello leggerti!! 🙂

    • Dorothy says:

      Ciao Bianca, perdona il ritardo della risposta.
      Ti ringrazio moltissimo, sei sempre molto gentile! 🙂
      In effetti l’idea di fare un bifasico estemporaneo non è immediata, così come non è immediata la percezione di creare una crema personalizzata quando si mischiano un siero gel e un olio tra le mani prima di applicarli (fase acquosa e fase grassa).
      Buona giornata!
      Dorothy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *