The-body-shop-camomile-cleansing-butter-opinione-inci-recensione-burro-detergente-camomilla

THE BODY SHOP – Camomile sumptuos cleansing butter – OPINIONE E INCI | cINCIschiando

Per Simona 🌸

Burro detergente alla Camomilla The Body Shop – caratteristiche

    • Cos’è – Burro struccante e detergente
    • Cosa promette – rimuove le impurità e il make up, lasciando la pelle soffice e idratata
    • Prezzo / quantità – circa 15 euro per 90 ml
    • Dove si acquista – online qui e qui
    • OpinionePromosso

Analisi inci


Inci-the-body-shop-camomile-cleansing-butter-opinione-recensione-burro-detergente-camomilla
Il Camomile sumptuos cleansing butter di The Body Shop ha una formulazione solo parzialmente dermocompatibile ed ecosostenibile, con una buona percentuale di ingredienti ecobio ma anche varie concessioni al sintetico.
Trattandosi di un prodotto destinato alla pulizia del viso “per affinità”, che si esegue solo con detergenti a base lipidica, l’ingrediente principale è ovviamente un grasso. Troviamo infatti l’ethylhexyl palmitate, un olio esterificato e ricavato  dall’olio di palma, totalmente ecobio.
I successivi componenti in inci sono degli emulsionanti sintetici, che tengono insieme la formula e che danno al prodotto la sua consistenza solida, non olio ma appunto burro. In particolare:

  • synthetic wax, cera sintetica, quindi un idrocarbone, ossia un derivato petrolchimico che dà consistenza e contribuisce a inglobare makeup e sporcizia.
    Non è biodegradabile, ma non dà alcun problema alla pelle se il burro detergente viene rimosso bene con la mussola.
  • PEG-20 glyceryl triisostearate, sostanza trattata con ossido di etilene che si presenta oleosa ma ha una certa affinità anche con l’acqua, permettendo un risciacquo più semplice del burro detergente.

Queste palesemente NON sono molecole ecosostenilbili, quindi il problema che pongono si esprime in termini di sostenibilità ambientale, ma a livello cutaneo, in un prodotto a risciacquo,  non danno alcun tipo di preoccupazione.

Il resto della formula è interamente votato al mondo vegetale, con emollienti e lenitivi che durante la detersione mantengono il film idrolipidico cutaneo rendendo il Camomile cleansing balm di The Body Shop estremamente delicato e restitutivo. Troviamo:

  • 
olio d’oliva (Olea Europaea fruit oil)
  • Burro di karitè (Butyrospermum Parkii butter)
  • Vitamina E (tocopherol), antiossidante
  • Olio di girasole (Heliantus Annuus seed oil)
  • Estratto di camomilla (Anthemis Nobilis flower extract), lenitivo

Bene il sistema conservante basato sul caprylyl glycol, ecosostenibile.
La profumazione contiene giusto un paio di allergeni che normalmente non creano particolari reattività, ma che soprattutto in zona oculare possono dare fastidio a chi ha già un’allergia conclamata a queste molecole.

– Leggi anche: la più recente My Skincare Routine! –

Commento

The-body-shop-camomile-cleansing-butter-opinione-inci-recensione-burro-detergente-camomilla
Il camomile cleansing balm di The Body Shop è probabilmente il burro detergente più economico sul mercato europeo, se non consideriamo le importazioni asiatiche, che comunque non brillano per maggiore sostenibilità ambientale.
Non è interamente ecobio, quindi non è adatto a coloro che cercano solo la massima ecosostenibilità, ma svolge il suo lavoro alla perfezione, sia in termini di rimozione del make up, sia come pulizia delicata ed efficace del viso, rispettando pienamente la pelle.

La presenza di emulsionanti, tra l’altro, facilita enormemente il risciacquo, rendendolo più facile da utilizzare rispetto agli oli vegetali puri e adatto anche a chi si avvicina per la prima volta alla detersione con burri e oli detergenti (maggiori info qui), ma non può o non vuole spendere molto per analoghi più blasonati ed ecosostenibili.
I burri detergenti così formulati sono, infatti, molto più semplice da rimuovere, ad esempio, dell’olio di cocco; pertanto, chi ha il timore (infondato) di far peggiorare brufoli e impurità con la pulizia del viso con oli e burri detergenti, resterà piacevolmente sorpreso nel ritrovarsi con la pelle pulita, non irritata, che non tira e soprattutto che risponde meglio ai trattamenti.

Se il burro detergente alla camomilla di the Body Shop viene utilizzato come struccante, può essere seguito da un secondo burro o un olio ecobio più nutriente e dermoaffine, oppure si può optare per un latte detergente in base alle esigenze della propria pelle.
Va comunque benissimo anche come detergente viso dopo aver struccato occhi e cute con un bifasico o un olio struccante.

  • Rispetta il claim dell’azienda?Assolutamente si, è un burro detergente delicato ed efficace
  • Ecosostenibile / dermocompatibile? Parzialmente, contiene alcuni ingredienti potenzialmente inquinanti e non dermoaffini
  • Certificato ecobio / cosmetico biologico? No
  • Vegan? Si
  • Per cute sensibile? testato dermatologicamente e oftalmologicamente, contiene allergeni del profumo

Dorothy Danielle 🌸

I post pubblicati nella rubrica cINCIschiando NON sono necessariamente recensioni d’uso ma analisi INCI richieste dai lettori, che mandano la lista ingredienti di un prodotto cosmetico di loro interesse affinché sia commentato. Ottieni la tua analisi INCI in cINCIschiando cliccando qui.
SOS SKINCARE – Consulenza Cosmetica personale

RESTA AGGIORNATO!


Iscriviti alla Newsletter e ricevi i nuovi post di Dorothy Danielle sulla tua mail

La tua privacy è protetta e al sicuro. NO spam.
Cincischiando-valutazione-analisi-inci-cosmetici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *