opinione-purophi-my-age-mat-oily-skin-recensione-inci-crema-pelle-grassa

PUROPHI My Age Mat oily skin – OPINIONE E INCI | cINCIschiando

My Age Mat oily skin PuroPhi- caratteristiche

  • Cos’è – crema viso anti age per pelle grassa
  • Cosa promette – Ricca di un pool perfetto di isoflavoni e fitoestrogeni che regolano la fisiologica produzione di collegene ed elastina, donando alla pelle turgore ed elasticità. Inoltre la formulazione è ricca di polifenoli e carotenoidi che svolgono un’azione naturale anti-invecchiamento, contribuendo a combattere i radicali liberi e lo stress ossidativo. Utile nel contrastare le macchie d’età. Per pelli mature, miste ed impure.
  • Prezzo / quantità – circa 63 euro per 50 ml
  • Dove si acquista – online qui 
  • OpinionePromosso

Analisi inci / ingredienti


inci-purophi-my-age-mat-oily-skin-recensione-opinione-crema-pelle-grassa

La crema viso My Age Mat per pelle oleosa di Purophi è senza dubbio un’emulsione dalla consistenza leggera e asciutta sulla pelle: la base della formula è costituita da due oli sintetizzati molto leggeri e diffondibili, dal tocco simil-siliconico, che non appesantiscono la cute pur permettendo la giusta emollienza.
Ad essi si aggiunge una quota consistente di amido di riso, una polvere vegetale talmente assorbente da poter essere utilizzata tranquillamente come cipria opacizzante economica per pelli grasse, effetto “filtro instagtram” (questo è il mio, ma qualsiasi amido di riso ad uso alimentare o cosmetico va bene).
In pratica, la My Age Mat oily skin di Purophi è una crema viso con cipria incorporata, che sicuramente aiuta a mantenere il viso non dico opaco tutto il giorno, ma almeno che non coli olio dopo dieci minuti.

L’INCI prosegue con altri emollienti molto leggeri, biodegradabili ma chiaramente sintetizzati, fino ad arrivare all’olio di jojoba, unico lipide vegetale non raffinato in formula, scelto senhza dubbio perché è il più sebo-simile e tra i più tollerati dalle pelli oleose, viene assorbito facilmente e non risulta potenzialmente occlusivo.
Finalmente incontriamo la notevole squadra di attivi che Purophi ha pensato per questa crema:

peptidi della soia, di cui viene esaltata la frazione di fitoestrogeni, utili a mentenere i metabolismi cutanei tipici della pelle giovane, con effetti benefici su uniformità, microcircolo ed elasticità.

cellule staminali di uva (vitis vinifera fruit), non più che idratanti e antiossidanti

buccia di pomodoro idrolizzata e olive idrolizzate,  funzionali dalla forte azione antiossidante, che mi ricordano molto gli estratti vegetali idrolizzati inseriti da Biofficina Toscana nel loro siero antiossidante (questo): la ricerca di nuove molecole di questo genere è sempre una bella tendenza in cosmesi.

estratto di radice di liquirizia (Glycyrrhiza glabra), il cui contenuto di acido glicirretinico la rende antinfiammatoria ed efficace nella prevenzione delle macchie

Vitamina C, antiossidante, antinfiammatoria e stimolante sulla rigenerazione delle fibre elastiche

estratto di Echinacea (echinacea angustifolia), che lenisce la pelle e protegge le fibre elastiche di collagene ed elastina contro lo stress ossidativo e i meccanismi di degradazione quali ialuronidasi, stimolando la rigenerazione cutanea.

estratto di bardana (arctium lappa), particolamente utilizzato sulle pelli che soffrono di impurità in quanto risulta antimicrobico e lenitivo sui rossori

Estratto di cardo mariano (silybum marianum), che attraverso il suo contenuto di Silimarina promuove la sintesi di collagene ed elastina e inibisce la tirosinasi, risultando antiage e anti macchie. Risulta anche fortemente lenitivo e antiossidante, in quanto blocca lo sviluppo dei radicali liberi e previene i danni da fotoesposizione.

Vitamina E, protegge i lipidi cutanei dall’ossidazione

beta-sitosterolo, lipide vegetale simile al colesterolo, naturalmente presente nel cemento intercorneocitario dell’epidermide, importante per rinforzare il film idro-lipidico cutaneo e una barriera resistente.

La profumazione aggiunta contiene diversi allergeni che rendono la crema My Age Mat di Purophi inadatta a pelli allergiche, così come i conservanti ecobio scelti (potassium sorbate, sodium benzoate) possono risultare sensibilizzanti.

– Leggi anche: la più recente My Skincare Routine! –

Commento

opinione-purophi-my-age-mat-oily-skin-recensione-inci-crema-pelle-grassa

La crema viso My Age Mat per pelle grassa di Purophi si conferma un cosmetico di livello molto elevato, contenente una selezione di attivi scientificamente riconosciuti come tali, in grado di coprire tutte le necessità dermocosmetiche utili a contrastare l’invecchiamento cutaneo: dagli antinfiammatori agli antiossidanti, passando per molecole che impediscano l’ulteriore degradazione del tessuto connettivo e che al contempo stimolino un recupero del corretto metabolismo cutaneo.
Sicuramente sul fronte anti age si tratta di una formula adatta sia a chi vuole prevenire e contrastare i primi segni di invecchiamento, sia a chi deve affrontare una situazione più avanzata e complessa.

La specifica destinazione alle pelli miste o grasse, ed eventualmente impure, è data dalla presenza della polvere di amido di riso opacizzante, che potrebbe rendere la crema troppo asciutta per pelli più esigenti in termini di nutrimento, ma anche dalla scelta di emollienti non grassi e non pesanti. L’estratto di bardana completa questo orientamento, rendendo il claim dell’azienda giustificato e ponderato.

Trattandosi inoltre di un cosmetico vegan, certificato, ecosostenibile e del tutto dermocompatibile, non ho alcun difetto da rilevare.

L’utilizzo della crema viso My Age Mat può essere estremamente versatile: adatta anche all’uso diurno nella stagione estiva, può migliorare l’azione della protezione solare indossata quotidianamente (non sai se indossare la protezione solare tutti i giorni? QUI la rubrica in merito), con uno scudo più efficace contro il fotinvecchiamento, abbinandola semplicemente ad un siero idratante oil free.
Durante la mezza stagione, può essere abbinata a sieri più emollienti, come oli o emulsioni fluide, a seconda delle necessità. In inverno, potrebbe essere troppo leggera anche per le pelli miste o grasse, dipende molto dalla condizione cutanea del singolo e dalla tipologia di skincare routine in cui viene inserita.

Siccome si tratta di una crema con un occhio di riguardo per il finish sulla pelle e per la gradevolezza d’uso, e siccome non contiene molecole particolarmente controindicate per l’uso diurno, tenderei a consigliare di usarla solo di giorno, lasciando per la notte i trattamenti più aggressivi e sgradevoli da tenere in faccia.

  • Rispetta il claim dell’azienda?La crema Purophi My Age Mat presenta tutte le caratteristiche promesse dall’azienda, risultando potenzialmente in grado di esercitare una buona azione antiossidante, di prevenire le macchie cutanee e di migliorare elasticità e turgore cutaneo, con consistenza e formula adeguate alle pelli oleose e impure.
  • Ecosostenibile / dermocompatibile? Ecologico e dermoaffine.
  • Certificato ecobio / cosmetico biologico? Certificato AIAB.
  • Vegan?
  • Per cute sensibile? nickel tested / CONTIENE allergeni del profumo

Dorothy Danielle

I post pubblicati nella rubrica cINCIschiando NON sono recensioni d’uso ma analisi richieste dai lettori, che mandano l’INCI di un prodotto cosmetico di loro interesse affinché sia commentato. Ottieni la tua analisi INCI in cINCIschiando cliccando qui.
Desideri una skincare routine personalizzata? SOS SKINCARE – Consulenza Cosmetica personale

RESTA AGGIORNATO!


Iscriviti alla Newsletter e ricevi i nuovi post di Dorothy Danielle sulla tua mail

La tua privacy è protetta e al sicuro. NO spam.
Migliore-protezione-solare-2018-come-sceglierla-ebook-iloveremunni

3 pensieri su “PUROPHI My Age Mat oily skin – OPINIONE E INCI | cINCIschiando

  1. Roberta says:

    Grazie mille per la dettagliata e precisa recensione, Dorothy! Sono contenta di aver “puntato” un prodotto valido 🙂 rientrerà sicuramente nella mia routine autunno/inverno; pensavo di associarla a un siero e a una protezione solare, sperando che in questo modo non risulti ancora troppo leggera (tenendo conto comunque che la mia pelle mista/impura non tollera prodotti corposi o troppo “ricchi”).
    Grazie e buona giornata!
    Roberta

    • Dorothy says:

      Ciao Roberta,
      sono sicura che anche stratificando un siero e una protezione solare dalle consistenze non troppo pesanti otterrai una skincare perfettamente adeguata anche alla stagione fredda: si è sempre in tempo ad aggiungere una goccia di olio viso, ma di sicuro non si può togliere nulla se la skincare è eccessiva.
      Questa crema è un’ottima scelta davvero!
      grazie a te, a presto,
      Dorothy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *